Rapina in un negozio di Catania: noto pregiudicato punta pistola al titolare

Rapina in un negozio di Catania: noto pregiudicato punta pistola al titolare

Rapina in un negozio di Catania: noto pregiudicato punta pistola al titolare.

Nella mattinata di ieri, infatti, è giunta segnalazione di rapina consumata in un’attività commerciale del capoluogo etneo. Ad opera di un uomo armato di pistola, travisato da una mascherina chirurgica che, dopo aver fatto irruzione all’interno del negozio, ha minacciato il titolare facendosi consegnare l’incasso.

Immediato, quindi, l’avvio delle indagini da parte degli investigatori della Squadra Mobile – Sezione Antirapine. I quali, recandosi sul luogo, hanno visionato le telecamere interne dell’esercizio.

(Oltre a Rapina in un negozio di Catania: noto pregiudicato punta pistola al titolare, leggi anche le altre news di CRONACA).

L’attività ha consentito di individuare fin da subito l’autore del reato. Si tratta noto pregiudicato C. A. di 57 anni. Con precedenti per reati contro il patrimonio e in materia di sostanze stupefacenti.

Il rapinatore, indossava inoltre al momento della rapina un giubbotto nero con strisce bianche sulla parte frontale.

I poliziotti lo hanno rintracciato, qualche ora dopo i fatti, nella sua abitazione a San Cristoforo. Dove gli investigatori hanno eseguito una perquisizione per ricercare le tracce del reato.

In tale contesto, hanno appunto rinvenuto il giubbotto che C. A. ha indossato al momento della rapina. Nonché una mascherina chirurgica, analoga per modello e colore, a quella indossata durante le fasi dell’attività delittuosa.

A corroborare il già chiaro quadro indiziario, anche la preziosa collaborazione della vittima che ha fornito utili dettagli per ricostruire la dinamica dei fatti.

La polizia ha dunque arrestato il rapinatore, che su disposizione dell’Autorità Giudiziaria si trova adesso in carcere.

Sono inoltre in corso approfondimenti investigativi per stabilire il coinvolgimento dell’indagato in altre rapine commesse nei giorni antecedenti l’arresto. Le quali, per modalità esecutiva, sembrerebbero riconducibili allo stesso autore. 

Seguici anche su Facebook.

Agosto - Settembre 2022