Uccide con sadica ferocia un cavallo tra le risate dei presenti

Uccide con sadica ferocia un cavallo tra le risate dei presenti

Uccide con sadica ferocia un cavallo tra le risate dei presenti.

I carabinieri di Giarre, coadiuvati dai colleghi di Riposto, hanno infatti notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari a 10 persone di età compresa tra i 21 ed i 46 anni, del posto. Perché indagate a vario titolo dei reati di furto in concorso, uccisione di animali e detenzione illegale di armi da sparo.

(Oltre a Uccide con sadica ferocia un cavallo tra le risate dei presenti, leggi anche le altre news di CRONACA).

Dall’indagine denominata “I Gabbiani”, risulta che i componenti della banda avrebbero dunque portato a segno numerosi colpi nella zona litorale. Tra la provincia di Catania e Messina. Nonché nella fascia pedemontana.

Gli obiettivi presi di mira dai presunti ladri autovetture e furgoni. Ma anche un trattore e persino due imbarcazioni, un cabinato e un gommone di notevole valore. Nonché furti all’interno di esercizi commerciali.

Inoltre, nel corso di un mirato controllo ad uno degli indagati, i militari hanno sottoposto a verifica il cellulare di quest’ultimo. Scoprendo un video che lo ritraeva all’interno di una stalla. Dove, armato di una pistola e poi di un affilato coltello, uccideva con sadica ferocia un cavallo tra le risate dei presenti.

I militari hanno infine notificato uno degli avvisi di garanzia ad un indagato attualmente detenuto per altra causa presso il carcere di Cosenza.

Seguici anche su Facebook e Instagram.

Agosto - Settembre 2022