Ricoverato nel reparto Covid

Ricoverato nel reparto Covid esce per bere un caffè e fumare una sigaretta

Ricoverato nel reparto Covid esce per bere un caffè e fumare una sigaretta.

Gli agenti del Commissariato di polizia Borgo Ognina hanno infatti denunciato un trentaduenne per il mancato rispetto delle misure volte al contenimento della pandemia da Covid-19.

L’uomo, infatti, nonostante fosse ricoverato presso il reparto Covid dell’Ospedale “Policlinico”, sfuggendo al controllo di medici ed infermieri, si è allontanato arbitrariamente. Recandosi in un’area comune accessibile a tutti. Per prendere appunto un caffè al distributore automatico e fumare una sigaretta.

(Leggi anche le altre news di CRONACA).

Il trentaduenne è stato però sorpreso dal poliziotto in servizio presso il posto di polizia dell’Ospedale con ancora in mano il caffè ed alcuni biscotti.

Alla richiesta di dare spiegazioni circa il suo allontanamento dall’area Covid l’uomo, visibilmente sorpreso e parecchio infastidito, ha risposto in malo modo all’agente. Dimostrando di non dare peso alla gravità del suo gesto.

Il 32enne è stato riaffidato ai sanitari. Riaccompagnato all’interno dell’area Covid. E inoltre denunciato ai sensi del Testo Unico delle Leggi Sanitarie.

Seguici anche su Facebook.

 

Agosto - Settembre 2022