Pazienti positive in Ginecologia al Cannizzaro: «niente allarmismi»

Pazienti positive in Ginecologia al Cannizzaro: «niente allarmismi»

Pazienti positive in Ginecologia al Cannizzaro: «niente allarmismi».

Tutte le pazienti risultate positive al tampone molecolare sono asintomatiche e in buona salute. Una ha effettuato un trattamento chirurgico dopo tampone antigenico rapido negativo e comunque risulta avere completato il ciclo vaccinale.

In ogni caso, il personale indossa i dispositivi di protezione individuale nel rispetto delle misure di prevenzione e contenimento del contagio.

Lo specifica dunque la direzione sanitaria dell’azienda ospedaliera Cannizzaro di Catania, con riferimento alla segnalazione di casi di pazienti Covid positive tra quelle ricoverate nell’unità operativa complessa di Ostetricia e Ginecologia.

(Oltre a Pazienti positive in Ginecologia al Cannizzaro: «niente allarmismi», leggi anche le altre news della rubrica ESSEreMamme).

Tutte le pazienti con tampone molecolare positivo sono state infatti o dimesse, laddove ce ne fosse l’indicazione, o trasferite al San Marco, fino alla disponibilità dei posti. In assenza di altri posti letto, una paziente si trova invece in isolamento all’interno del reparto, al fine di garantire la continuità dell’assistenza.

«In un momento di emergenza come quello attuale – afferma il direttore di Ostetricia e Ginecologia Paolo Scollo – riteniamo inopportuno alimentare tensioni e creare allarmismi quando non ne esistono le ragioni.

Sempre più frequentemente, come sta avvenendo anche a livello nazionale, la positività al Sars-CoV-2 emerge all’esecuzione di tampone su pazienti asintomatici ricoverati per vari motivi. Proprio la sorveglianza sanitaria sul personale, il monitoraggio dei pazienti e il rispetto delle procedure previste consentono la tempestiva segnalazione di eventuali positività. E l’adozione delle idonee misure di contenimento. Applicate anche in questa circostanza».

Seguici anche su Facebook.

Agosto - Settembre 2022