Noto imprenditore catanese nei guai: tentato omicidio, evasione

Noto imprenditore catanese nei guai: tentato omicidio, evasione

Noto imprenditore catanese nei guai: tentato omicidio, evasione.

La guardia di finanza di Catania ha infatti sequestrato beni e disponibilità finanziarie riconducibili ad un noto imprenditore nel settore dell’importazione e rivendita di carne di Palagonia (Catania).

(Oltre a Noto imprenditore catanese nei guai: tentato omicidio, evasione, leggi anche le altre news di CRONACA).

Nel corso dell’ultimo decennio il proposto risulta aver costituito diverse società. E, all’esito delle verifiche fiscali effettuate negli ultimi anni su di esse, si è constatata una consistente evasione fiscale dell’ordine di milioni di euro. Sia con riguardo alle imposte dirette, sia all’I.V.A.

Il provvedimento di sequestro ha riguardato 9 persone fisiche. Nonché 5 società di capitali (alcune operanti nel settore del commercio al dettaglio di carne, alcune nel settore dei trasporti su strada). E ha inoltre ad oggetto 9 fabbricati, terreni coltivati ad aranceto per un’estensione di oltre 2 ettari. Ancora, 4 cavalli da corsa, autovetture e quote societarie. Per un valore totale di oltre 1 milione e 500 mila euro.

L’uomo ha anche denunce per diversi reati. Tra cui tentato omicidio e porto abusivo di armi. Risulta, inoltre, gravato da carichi pendenti per reati contro il patrimonio, reati tributari e bancarotta fraudolenta.

Seguici anche su Facebook e Instagram.

Agosto - Settembre 2022