Macchine rubate nei centri commerciali: scoperto dove erano nascoste

Macchine rubate nei centri commerciali: scoperto dove erano nascoste

Macchine rubate nei centri commerciali: scoperto dove erano nascoste.

I carabinieri di Paternò (Catania) hanno infatti arrestato un 55enne del posto ed un 30enne di Biancavilla nella flagranza di reato di riciclaggio aggravato e ricettazione in concorso. Nonché proceduto al loro deferimento per attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

(Oltre a Macchine rubate nei centri commerciali: scoperto dove erano nascoste, leggi anche le altre news di CRONACA).

Una scrupolosa attività investigativa ha dunque consentito di trovare un capannone in contrada Tre Fontane, lungo la SP. 58, in una zona a ridosso del centro abitato di Paternò.

I militari hanno fatto irruzione, hanno bloccato i due e hanno trovato un’incredibile quantità di parti meccaniche di autovetture. Pronte per la vendita.

Il 55enne risulta essere inoltre il titolare di una ditta del settore del commercio di autoricambi usati. Pubblicizzata peraltro sulla pagina degli annunci economici sui social e in siti specializzati.

I militari hanno anche trovato appunti sulle disponibilità dei pezzi di ricambio suddivisi per marca e modello.

All’interno del capannone era inoltre presente un’attrezzata officina per lo smontaggio delle autovetture. Mentre nel terreno i militari hanno rilevato un’attività di smaltimento di rifiuti speciali pericolosi non autorizzata mediante lo sversamento di olii ed idrocarburi esausti.

I due sono adesso agli arresti domiciliari.

Seguici anche su Facebook e Instagram.

Agosto - Settembre 2022