Grosso ramo si spezza e cade nella centralissima piazza Europa

Grosso ramo si spezza e cade nella centralissima piazza Europa

Grosso ramo si spezza e cade nella centralissima piazza Europa.

È giunta infatti in redazione la nota del consigliere comunale del II Municipio di Catania, Andrea Cardello:

Una vergogna. Non ci sono altre parole per descrivere quello che sta succedendo in piazza Europa e in molte altre piazze di “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio”. Quello che una volta erano i più importanti salotti buoni della città oggi, complice il totale disinteresse dell’amministrazione, sono stati trasformati in luoghi da evitare per mille motivi.

(Oltre a Grosso ramo si spezza e cade nella centralissima piazza Europa, leggi anche le altre news della rubrica IN GIRO PER I QUARTIERI).

“L’ultimo episodio – segnala Cardello – si è avuto pochi giorni fa, proprio in piazza Europa. Quando un grosso ramo si è staccato ed è finito a terra senza, per fortuna, colpire nessuno. Stessa situazione si vive su Largo Aquileia e in piazza Galatea. Si rischia di avere un’altra piazza Cutelli dove ha perso la vita una donna.

In condizioni normali si sarebbe corso immediatamente ai ripari invece questa amministrazione comunale non muove un dito per rendere sicure e vivibili le piazze del nostro territorio”.

Più volte proprio piazza Europa è stata al centro delle proteste dei residenti e delle famiglie che la frequentano la sera. Fuochi pirotecnici illegali, motorini che scorazzano in pieno spazio pedonale, la fontana ridotta ad una pattumiera a cielo aperto sono solo alcuni episodi già segnalati a Palazzo degli Elefanti.

“Nell’immediato – continua Cardello – chiediamo con estrema urgenza un’opera di potatura e messa in sicurezza del verde. In seguito serve una capillare opera di vigilanza anti teppismo per rendere l’area perfettamente fruibile a tutti”.   

Seguici anche su Facebook e Instagram.

Agosto - Settembre 2022