Giovane gambiano ubriaco

Giovane gambiano ubriaco minaccia con bottiglie rotte passanti in centro

Giovane gambiano ubriaco minaccia con bottiglie rotte passanti in centro.

Nella serata di ieri, personale delle Volanti ha arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale un cittadino gambiano (classe 1998).

In particolare, giungeva in Sala Operativa la segnalazione di un soggetto extracomunitario in stato di ebbrezza alcolica. Il quale brandendo bottiglie infrante minacciava appunto pericolosamente i passanti nella centrale piazza Teatro Vincenzo Bellini.

(Oltre a Giovane gambiano ubriaco minaccia con bottiglie rotte passanti in centro, leggi anche le altre news di CRONACA).

Gli operatori rintracciavano l’uomo nelle vicinanze. Precisamente in una stradina di San Berillo Vecchio ancora in preda ai fumi dell’alcol. Alla loro vista il soggetto si rifugiava in un’abitazione diroccata e disabitata ubicata nei pressi. E, per evitare di essere raggiunto dagli agenti, iniziava a lanciare contro di essi oggetti di ogni tipo. Bottiglie di vetro, financo la testiera di un letto.

A quel punto, si tentava nuovamente di accedere nell’abitazione. Ma il giovane brandendo un pezzo di metallo tentava di colpire i poliziotti. Questi ultimi, dimostrando approfondita conoscenza delle tecniche operative e grazie anche all’utilizzo dello spray al peperoncino in dotazione, riuscivano finalmente a contenerlo.

L’uomo, regolare sul territorio nazionale ma gravato da numerosi precedenti di polizia, veniva tratto in arresto. E, su disposizione del PM di turno, trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio direttissimo.

Seguici anche su Facebook.

 

 

Agosto - Settembre 2022