Funerali Elena Del Pozzo. Catania piange una figlia

Funerali Elena Del Pozzo. Catania piange una figlia

Funerali Elena Del Pozzo. Catania piange una figlia.

Siamo al Duomo di Catania, in questo momento in Cattedrale l’arcivescovo Monsignor Luigi Renna sta celebrando i funerali di Elena Del Pozzo. La bambina di 5 anni uccisa dalla madre.

(Leggi anche gli altri EDITORIALI).

Una folla di cittadini è accorsa qui nel cuore della città per dare l’ultimo saluto alla piccola Elena.

È una città che piange quella di Catania che in questi giorni è stata scenario di uno dei delitti più atroci degli ultimi anni.

Martina Patti ha ucciso la sua bambina con 11 coltellate, l’ha nascosta in 5 sacchi della spazzatura e l’ha seppellita.

E mentre la donna si trova adesso in carcere per omicidio premeditato pluriaggravato e soppressione del cadavere, il padre, i nonni paterni, la zia, ma anche semplici cittadini sono qui a piangerla e a darle un ultimo straziante saluto.

Parole di conforto vengono dall’arcivescovo Luigi Renna:

«Io prego che questa piccola martire innocente di nome Elena da oggi consoli i suoi cari e tutti quei bambini che sono feriti più di ogni altro dai sentimenti che inquinano l’umanità…

Piccola Elena, veglia su di noi adulti, perché nessuno ferisca più alcun bambino, perché non dimentichiamo che il dono più bello che riceviamo da Dio, è quello dei piccoli…».

E sulla mamma Martina Patti aggiunge:

«Ho letto su un muro della nostra città una frase che chiedeva riposo eterno per Elena e tormento eterno per la sua mamma. Non credo che la piccola Elena sarebbe d’accordo con quelle parole… Perché un bambino non è capace di concepire vendette, sedie elettriche, patiboli mediatici e, se impara queste cose, le impara da noi. Dice Gesù Cristo: i bambini sono “puri di cuore”…».

Seguici anche su Facebook e Instagram.

Agosto - Settembre 2022