Entra nel vivo la festa di Sant’Antonio di Padova a Gravina di Catania

Entra nel vivo la festa di Sant’Antonio di Padova a Gravina di Catania

Entra nel vivo la festa di Sant’Antonio di Padova a Gravina di Catania.

Venerdì sera si è infatti rinnovato uno dei momenti più emozionanti della festa: la sosta del cereo di Sant’Antonio di Padova davanti al Municipio con l’offerta dei fiori da parte del sindaco.

Un ritorno alla normalità, dopo la sosta dovuta alla pandemia, tanto atteso dai fedeli.

(Leggi anche le altre news di ATTUALITA’).

‹‹L’amministrazione comunale attraverso l’omaggio floreale ha ritenuto di ringraziare l’associazione Cereo Sant’Antonio di Padova per gli sforzi profusi nella collaborazione all’organizzazione della festa – spiega il sindaco Massimiliano Giammusso. – Un ringraziamento particolare va al presidente del Cereo Antonio Ferrara. Così come allo stesso tempo il nostro pensiero va a Pippo Ferrara, padre di Antonio.

Pippo Ferrara per anni è stato uno degli animatori della festa patronale nonché grande imprenditore e artigiano delle luminarie. Luci artistiche che hanno tenuto alto il nome di Gravina di Catania in tutto il mondo».

Alla solenne donazione dei fiori al Cereo di Sant’Antonio di Padova, oltre al sindaco, erano presenti: padre Antonio Testaì; il consigliere comunale Patrizia Costa; Salvo Fazio, consulente del sindaco per il cerimoniere e i rapporti con l’associazionismo; il vice capo di gabinetto del sindaco Agata Viola.

Seguici anche su Facebook e Instagram.

Agosto - Settembre 2022