Elena, rapita a Tremestieri: ecco quanto accaduto questa notte

Elena, rapita a Tremestieri: ecco quanto accaduto questa notte

Elena, rapita a Tremestieri: ecco quanto accaduto questa notte.

Stamattina Catania si è svegliata triste. Il rapimento della piccola Elena del Pozzo ha infatti sconvolto un’intera comunità e non solo.

(Leggi anche le altre news di CRONACA).

Tutti i media, locali e nazionali, ne stanno parlando. Stanno diffondendo foto, informazioni, notizie. Tutto ciò che possa essere utile per trovare la piccola Elena.

Noi ieri sera ci siamo recati dai carabinieri di Mascalucia. Proprio in quei momenti era in corso la denuncia della madre. Una madre disperata che dalle 15 di ieri non ha notizie della sua bambina.

Alla caserma dei carabinieri ieri sera vi era un assoluto e composto silenzio tra i parenti che aspettavano lì davanti.

Le parole dei parenti:

Abbiamo parlato con una persona molto vicina alla bambina. Essendo la vicenda molto delicata non diremo chi è. Ci ha descritto com’era vestita la piccola. Ricordiamo: una maglietta chiara di “me contro te”, pantaloncini chiari e ciabattine. Ci ha chiesto con molta umiltà di aiutarli. Di diffondere le giuste notizie. Di non “ricamarci su”. A suo avviso, non vi sarebbero problemi familiari. Si tratta naturalmente della sua parola, in quanto al momento si sta scavando anche sulla vita privata della famiglia.

Un altro parente vicino alla bambina non riusciva a darsi pace. “Non navighiamo nel lusso, siamo persone comuni”, ci ha raccontato.

E intanto i RIS presso la caserma stavano esaminando una vettura. Mentre altri carabinieri si avviavano ad ispezionare una città, Catania, scioccata da quanto accaduto. Dal rapimento di una bambina così piccola.

Il rapimento: 

Elena sarebbe stata rapita mentre si trovava in auto con la madre a Piano Tremestieri. Dopo essere stata all’asilo di via Piave. Tre persone incappucciate e armate avrebbero aperto la portiera della macchina e l’avrebbero tirata fuori. Tra le urla disperate della piccola e della mamma.

L’appello di Piera Maggio:

Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone scomparsa nel 2004 da Mazzara del Vallo, ha lanciato un messaggio: “Liberate Elena. Non fategli del male, lasciatela in qualche posto, anche vicino una chiesa in modo che la sua famiglia possa riabbracciarla! I bambini non si toccano! Tornate indietro sui vostri passi, prima che sia troppo tardi. Abbiate un minimo di pietà per questa bambina”.

Aspettiamo aggiornamenti sulla vicenda.

Seguici anche su Facebook e Instagram.

Agosto - Settembre 2022