Due ragazzi rubano vestiti e scarpe all’interno di un negozio

Due ragazzi rubano vestiti e scarpe all’interno di un negozio

Due ragazzi rubano vestiti e scarpe all’interno di un negozio.

I carabinieri della stazione di Grammichele hanno infatti denunciato un 22enne di Mineo (Catania). Perché gravemente indiziato appunto del reato di furto aggravato. Unitamente ad un altro giovane tuttora in corso d’identificazione.

(Oltre a Due ragazzi rubano vestiti e scarpe all’interno di un negozio, leggi anche le altre news di CRONACA).

Nella scorsa mattinata, in via Failla, due giovani, dopo essere scesi da un’autovettura sono infatti entrati in un negozio di abbigliamento. Negozio gestito da una 36enne di origini asiatiche.

I due avrebbero quindi iniziato a provare in camerino alcuni abiti ed accessori d’abbigliamento. Ma soltanto uno dei due si sarebbe poi diretto verso la cassa per il pagamento di un solo paio di pantaloni.

La proprietaria, recatasi in un secondo momento nel camerino per riordinare gli abiti, ha trovato alcuni rilevatori antitaccheggio. Nonché uno scatolo di scarpe al cui interno era stato riposto un paio di scarpe già vecchie e logore.

La donna ha subito avvisato dell’accaduto i carabinieri. I quali hanno esaminato le immagini del sistema di videosorveglianza. Riuscendo così a rilevare il numero di targa dell’autovettura con la quale i due presunti autori del reato erano giunti. (Il cui proprietario risultava essere proveniente da Mineo). Ma anche l’ingresso di uno di essi con un paio di scarpe diverse (per tipo e colore) rispetto a quelle con cui è uscito.

Il tempestivo dei militari presso l’abitazione dell’intestatario dell’autovettura ha fatto sì che quest’ultimo consegnasse la refurtiva. Consistente in una maglietta, un paio di jeans e un paio di scarpe. Refurtiva successivamente riconsegnata alla commerciante.

Seguici anche su Facebook.

Agosto - Settembre 2022