RUBRICHE

Rubriche:

Come in ogni giornale di tutto rispetto, non possono, infatti, mancare le rubriche.

Una sezione sempre in continua evoluzione, che attualmente vede all’interno sei importanti tematiche.

Tematiche soprattutto diverse rispetto ad altre testate giornalistiche.

Fiore all’occhiello, infatti, di LaEsseNews è Donne.

Una rubrica che parla, appunto, della lotta contro la violenza sulle donne. Protagoniste assolute le vittime e i familiari delle vittime. Per questo, in primo piano, ci sono Giovanna Zizzo e Vera Squatrito. Mamme, rispettivamente di Laura Russo e Giordana Di Stefano, vittime, appunto, di femminicidio. Due mamme coraggio che si battono contro la violenza di genere.

E poi abbiamo Curiosando. La rubrica più (lasciatecelo dire) cuttigghiara del giornale. Una sezione che parla di gossip, pettegolezzi, curiosità, riguardanti personaggi famosi, di Catania, ma non solo.

Novità assoluta è ESSEreMamme. Nata dall’esperienza “sul campo” del Direttore Responsabile del giornale Sonia La Farina. Rubrica che vuole essere fonte di consigli e spazio di condivisione, sul mestiere più bello ma più difficile del mondo. Essere appunto mamma.

E ancora, In giro per i quartieri. Rubrica nata grazie alle news dei presidenti dei sei municipi di Catania e anche dei consiglieri. Sezione che tratta tutto ciò che accade, appunto, nei quartieri.

Inoltre, Parla il tuo Legale, a cura dell’Avv. Maurizio La Farina. Rubrica che tratta tutte le novità giurisprudenziali.

Inoltre, Lo Sportello Fiscale, a cura del Commercialista Salvo Di Santo. Rubrica incentrata sui tanti argomenti fiscali.

Infine, (per adesso), c’è Voce ai lettori. Parte del giornale che vede proprio voi protagonisti. Con le vostre segnalazioni, lamentele e proposte.

Buona lettura a tutti!

Boati dell’Etna

Boati dell’Etna: i racconti dei cittadini svegliati dal nostro vulcano

Boati dell’Etna: i racconti dei cittadini svegliati dal nostro vulcano. Sono infatti arrivati in redazione alcune testimonianze di cittadini di Catania e provincia che stanotte sono stati svegliati dai boati dell’Etna. Una lettrice di Trecastagni ci scrive: «Alle 5.45 ci siamo svegliati con forti boati. Nel cielo si vedeva una nuvola piena di terra e …

Boati dell’Etna: i racconti dei cittadini svegliati dal nostro vulcano Leggi altro »