Asportata targa commemorativa dell’ispettore Filippo Raciti

Asportata targa commemorativa dell’ispettore Filippo Raciti

Asportata targa commemorativa dell’ispettore Filippo Raciti.

Il segretario generale provinciale U.S.I.P. Alessio Poidomani ha infatti segnalato alla nostra redazione quanto segue:

«Unione sindacale italiana poliziotti esprime il proprio sdegno. Perché ancora una volta è stata violata, profanata e vilipesa la targa e la memoria dell’ispettore Filippo Raciti. 

Sono passati 15 anni dalla morte del servitore dello Stato. Morto durante gli scontri del derby siciliano. E dopo innumerevoli volte in cui la targa “Largo Filippo Raciti” era stata oltraggiata, nella notte scorsa è stata definitivamente asportata da dietro lo stadio Angelo Massimino (Catania).

(Leggi anche le altre news di CRONACA).

Il vile gesto non è solo un attacco al ricordo di un servitore dello stato, morto nell’adempimento del dovere. È anche un attacco alla Polizia, al comparto sicurezza e alle Istituzioni tutte.

Questo ignobile fatto si aggiunge all’aggressione patita nei giorni scorsi da una pattuglia della squadra mobile, nel rione san Cristoforo da decine di astanti. Mentre operava l’arresto di due pericolosi criminali che armati di pistola avevano perpetrato una rapina poco prima. Aggressione compiuta con il chiaro tentativo di sottrarre i rei alla giustizia.

Oltre l’indignazione che hanno comportato tali gesti, ci rendiamo conto che è sempre più in crescendo un’invettiva contro le forze dell’ordine».

Seguici anche su Facebook.

Agosto - Settembre 2022