A Gravina nasce il Giardino dei Giusti, in ricordo di 10 vittime di mafia

A Gravina nasce il Giardino dei Giusti, in ricordo di 10 vittime di mafia

A Gravina nasce il Giardino dei Giusti, in ricordo di 10 vittime di mafia.

Alfredo Agosta, Salvatore Lanza, Luigi Bodenza. E ancora, Paolo Borsellino, Giovanni Falcone, Giuseppe Diana. Emanuela Loi, Gaetano Costa, Piersanti Mattarella e Boris Giuliano.

Sono loro le 10 vittime di mafia alle quali l’associazione “Quartiere San Paolo”, l’associazione nazionale Antimafia Alfredo Agosta e Interact Club Catania EST hanno dedicato il “Giardino dei Giusti” al Parco San Paolo di Gravina di Catania.

Un luogo che diventa sempre più presidio di “legalità”, fisica e culturale.

(Leggi anche le altre news di SOLIDARITY).

«Grazie alla collaborazione tra l’associazione “Quartiere San Paolo”, l’associazione nazionale Antimafia Alfredo Agosta e Interact Club Catania EST – spiega Alessandro Bifera – abbiamo dato vita a questa splendida iniziativa.

Interact Club Catania EST ha donato 10 piantine di ulivo. Mentre le associazioni hanno donato la Targa.

A Gravina nasce il Giardino dei Giusti, in ricordo di 10 vittime di mafia

Questo progetto è anche frutto di una fitta collaborazione con il Comune di Gravina di Catania. In particolare con l’agronomo del Comune, il dott. M. Meli, a cui va un nostro grande ringraziamento per averci assistito e coadiuvato.

Non possiamo inoltre non ringraziare il nostro sindaco Massimiliano Giammusso per essere sempre presente, con il suo supporto.

Ultimo ma non meno importante ringraziamento al presidente del Consiglio Claudio Nicolosi e all’assessore Cettina Cianciolo per aver condiviso con noi questo momento, che ha coinvolto numerosi soci del nostro gruppo».

Anche il sindaco Giammusso ringrazia le associazioni: 

«Grazie alle associazioni coinvolte nella istituzione del Giardino dei Giusti presso il parco San Paolo Rita Privitera per l’iniziativa nel segno della legalità e della giustizia. Oltre che della riqualificazione e del decoro urbano e del verde pubblico».

Seguici anche su Facebook e Instagram.

Agosto - Settembre 2022